BLOG

L'ambiente sportivo collegato francese arriva a Montreal

Sei start-up francesi sono state selezionate da BPI e dalla rete Katapult per esplorare il mercato degli sport connessi in Nord America

I rappresentanti di sei start-up francesi (Alter Ego Digital, BfanSport, Clim8, Custom Coaching, Move Your Buddy e Tibtop) sono venuti a prendere i loro marchi nel settore dello sport connecté a Montréal.
I rappresentanti di sei start-up francesi (Alter Ego Digital, BfanSport, Clim8, Custom Coaching, Move Your Buddy e Tibtop) sono venuti a prendere i loro marchi nel settore dello sport connecté a Montréal. DR

Sei start-up francesi sono state selezionate dalla BPI e dalla rete Katapult per esplorare il mercato dello sport connesso in America del Nord.

In seguito si potrebbe prendere per un gioioso gruppo di turisti che approfittano del Natale a Montréal. A ne pas s'y méprendre ! Questa troupe di francesi che percorre la città da un lato all'altro ha una missione ben precisa: conquistare il mercato nord-americano dello sport connecté, con il Québec come punto d'appoggio.  

Sono tutti startupers che hanno beneficiato di un programma realizzato dal network di accompagnamento Katapult, la BPI (Banque publique d'investissement) e altri partner per conto dell'associazione la Mêlée che anima il settore della tecnologia digitale in Occitania. Dal 3 al 9 giugno 2019, partecipano a quello che in gergo si chiama "un design sprint", ovvero una serie di incontri, formazioni e coaching per garantire che il loro sviluppo internazionale diventi un elemento di crescita.

"In America del Nord, il mercato dello sport ha raggiunto i 75 miliardi di dollari, afferma Elsa Bruyère, cofondatrice di Katapult. Negli Stati Uniti come in Canada, questo ambiente è molto più percepito come un settore imprenditoriale, al contrario dell'Europa, dove si riserva spesso il lato commerciale alle squadre di calcio più conosciute". L'esercizio fisico non si è mai accostato alla numerazione perché le imprese digitali hanno introdotto in modo massiccio la gestione dei dati nello sforzo degli sportivi, siano essi professionisti o dilettanti. I programmi o gli oggetti collegati per misurare le prestazioni non sono ancora fuori dall'Atlantico, ma sono ancora poco conosciuti dal grande pubblico nell'Hexagone.  

Una popolazione a forte potere d'acquisto

Di fronte a questa constatazione, Katapult e la BPI hanno lanciato un bando di concorso all'inizio dell'anno, per permettere alle start-up interessate di entrare in relazione con i principali attori nei settori dello sport, della salute e del benessere a Montreal. Obiettivo: aiutare a individuare le prime opportunità sul mercato. Per scegliere i vincitori, la giuria, composta da esperti del settore, si basa su cinque criteri: il carattere innovativo della start-up, la solidità della sua squadra, la coerenza del suo obiettivo internazionale, la maturità e l'originalità del suo progetto. Sei giovani promesse sono state selezionate in maggio: Alter Ego Digital, BfanSport, Clim8, Custom Coaching, Move Your Buddy e Tibtop.  

Bakary Kamara, direttore di TibTop, ha intenzione di commercializzare le sue protezioni per le cinture di sicurezza a partire dal prossimo ottobre, con l'intenzione di estendersi fino al Québec.

Una bella opportunità per questi imprenditori che non riescono a contattare sul posto per penetrare il mercato nord-americano. Così Bakary Kamara, fondatore delle protezioni per le biciclette collegate TibTop, ha raggiunto un volume di giocatori, e quindi di clienti, più elevato di quanto non lo sia mai stato. Le ballon rond compte più di 860 000 licenziati in Canada per una popolazione di 35 milioni di abitanti e più di 4 milioni negli Stati Uniti, quindi il doppio della Francia. "L'obiettivo è chiaramente quello di entrare in contatto con i club sul posto, spiega Bakary. Les deux pays comptent de nombreuses académies à qui nous pourrions proposer des offres collectives pour suivre les performances de l'équipe entière".  

Un altro settore porteur, i vestiti termici che mantengono il caldo, particolarmente interessante in un paese dove una temperatura di -20° in inverno è considerata banale. Alla guida di Clim8, Florian Miguet ha già firmato dei partenariati con due marchi americani per proporre i suoi prodotti in vendita in America del Nord. "È in questa prospettiva che ci siamo candidati al programma, per rafforzare la nostra presenza sul continente. I canadesi, come gli americani, sono molto interessati alle nuove tecnologie e costituiscono una popolazione con un forte potere d'acquisto", afferma il direttore.

Familiarizzare con i codici dell'ambiente d'affari locale

Un altro vantaggio per queste start-up: alcuni dei loro clienti, grandi gruppi francesi, sono già installati nella Belle Province. Tra i selezionati, Alter Ego propone dei programmi sportivi personalizzati, associati a un'applicazione mobile, per aiutare i dipendenti a sentirsi meglio al lavoro per mezzo dello sport. Lo strumento permette anche di prevenire le complicazioni di salute. "Lo scopo di uno sviluppo in Québec è anche quello di dimostrare che si possono accompagnare i nostri clienti in un altro paese, con una cultura diversa", spiega Nicolas Barbier, direttore di Alter Ego.

In effetti, la lingua comune con il Québec non deve fare illusione e i codici del paese, in particolare nelle relazioni commerciali, sono molto più simili a quelli degli Stati Uniti. I sei imprenditori hanno quindi molto da imparare sul discorso da tenere per promuovere il loro progetto. "I francesi hanno eccellenti competenze accademiche, ma hanno ancora delle lacune nel loro modo di lanciare, spiega Evelyne ScutoGaillard, direttrice dello sviluppo e del sostegno all'innovazione presso la BPI. Quando si osservano gli americani, si ha l'impressione che il loro prodotto possa rivoluzionare il mondo!

Cosa dicono di noi?

"

L'esperienza dei fan è al centro della nostra strategia di marketing: Fornire contenuti di qualità, offrire soluzioni di gamification per premiare la fedeltà dei nostri fan, ecc. Siamo felici di lavorare con bFAN, la cui soluzione soddisfa tutte le nostre aspettative. Il suo backoffice è facile da usare e l'applicazione è stata ben accolta dai nostri fan

CSP Limoges
Responsabile marketing
"

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur.

Andrew s.
Sydney, Aus
"

L'esperienza dei fan è al centro della nostra strategia di marketing: Fornire contenuti di qualità, offrire soluzioni di gamification per premiare la fedeltà dei nostri fan, ecc. Siamo felici di lavorare con bFAN, la cui soluzione soddisfa tutte le nostre aspettative. Il suo backoffice è facile da usare e l'applicazione è stata ben accolta dai nostri fan

CSP Limoges
Responsabile marketing
"

bFAN Sports è una soluzione eccellente che risponde alle nostre aspettative e soddisfa pienamente i nostri fan. Un vero piacere lavorare con il loro team. Le funzionalità sono molto avanzate e bFAN Sports è molto attento a portare la loro soluzione sempre più in linea con le nostre aspettative, lo consiglio a tutti i club

JL Bourg
Direttore del marketing
"

La soluzione bFAN ci permette di sviluppare nuove relazioni con i nostri sostenitori e di fornire ulteriore visibilità ai nostri partner e sponsor. Il livello di download è oltre le nostre aspettative e ci permette di riempire il nostro database CRM

Sezione Paloise
Responsabile della comunicazione
"

Prodotto eccellente, squadra al top. bFAN Sport ci permette di offrire un'esperienza digitale ottimale ai nostri tifosi.

RC Tolone
Direttore del marketing e della comunicazione
"

Ora abbiamo una vera e propria soluzione di coinvolgimento e fidelizzazione dei fan, anche i nostri partner giocano sull'app

Elan Chalon
Responsabile digitale e della comunicazione

Contattateci

Grazie! La tua presentazione è stata ricevuta!
Ops! Qualcosa è andato storto durante l'invio del modulo.